News

Lettera di una traslocatrice seriale

19, questi sono i traslochi che ho fatto in cinquant’anni di età…Adoro cambiare casa, vendere quella in cui sto, cercarne un’altra, e adoro traslocare, ritrovarmi nella nuona casa con scatoloni da aprire e mobili da sitemare.

Sono una traslocatrice seriale, sono in grado di traslocare in un week end, salvo mobili da smontare non raggiungibili data la mia altezza!

Comincio però, se il tempo me lo permette, a pensare per tempo a come e dove sistemare le cose, mi faccio una mappa mentale di quello che mi serve e comincio! L’acquisto di scatoloni è ogni volta momento di gioia, cerco la misura adatta, quelli con le righe di lato dove posso scrivere cosa c’è dentro sono i miei preferit; per non parlare del nastro adesivo abbastanza resistente per non far sfondare gli scatoloni. La dimensione, ho notato, è variata con il corso degli anni. Ai tempi dell’università andavano bene scatoloni enormi che riempivo di libri…Ora non riesco più a sollevarli, mi sono sfondata le braccia…

I vestiti li trasporto così come sono, appesi agli appendini, dentro degli scatoloni. La cosa più bella sono le cassettiere dell’Ikea: chiudo i cassetti col nastro adesivo, quello americano, grigio, e porto tutto via così…

Scrivo meticolosamente in ogni scatola cosa c’è dentro e in che stanza va, e poi ogni volta prima di chiuderli butto dentro tutto quello che mi resta…

Il giorno del trasporto i traslocatori mi amano, tutto imballato, tutto in scatole uguali messe una sopra l’altra e divise per peso, e io li guardo felice andare verso la mia nuova avventura!!!